Una storia tra libri e la terra. A Sant’Ambrogio, nel cuore della Valpolicella, un professore ed un’enologa pluri-laureata (anche in Scienze naturali e con specializzazione in bioetica) animano una vigna bellissima nata dal sogno di una donna fiera. Assaggiamo una triade di vini rigorosi e promettenti: Piovesole, Tenzone e Fralibri.
COPERTINA_NovDic 2016 Redazionale ELEVA-1 Redazionale ELEVA-2


PIOVESOLE A BRUXELLES: AMARONE e RECIOTO DELLA SOCIETA’ AGRICOLA ELEVA
TRIONFANO NEL REGNO DELLA CIOCCOLATA

Lo scorso 18 Settembre 2012, in occasione della Prima Conferenza internazione di Economia e Politica della Cioccolata, la Società Agricola ELEVA di Raffaella Veroli e Davide Gaeta, ha presentato al “Museum of Cocoa and Chocolate” di Bruxelles l’AMARONE PIOVESOLE vendemmia 2005 e il RECIOTO TOMO XIV 2008.

Read More


LA SOCIETA’ AGRICOLA ELEVA OSPITA AICCA
(ASSOCIAZIONE ITALIANA CARDIOPATICI CONGENITI ADULTI
Sabato 12 maggio 2012 abbiamo avuto il piacere e l’onore di avere in visita in cantina lo staff di AICCA.
AICCA è la prima associazione italiana che raccoglie le persone adulte nate con una cardiopatia congenita. La nostra Azienda Agricola ELEVA collabora già da tempo con AICCA sul tema della corretta alimentazione e del corretto bere.
E’ stata una bellissima giornata con uno splendido sole e temperature tipicamente estive. La giornata è iniziata con la visita della cantina dove la nostra enologa Raffaella Veroli ha illustrato le varie fasi di preparazione dei vini Valpolicella, Amarone e Recioto.
La visita in cantina è terminata con una degustazione dei nostri vini nella spettacolare cornice della bottaia (vedi foto).
Ci siamo poi trasferiti alla nostra “Stazione del Gusto” per un assaggio di salumi e formaggi tipici locali ed un fantastico risotto all’amarone.
Nel pomeriggio abbiamo affrontato i temi di un corretto bere e degli effetti del vino sul cuore e sul sistema cardiovascolare.
Partendo da questi argomenti abbiamo realizzato la necessità di una indagine circa le abitudini alimentari e del bere delle persone affette da cardiopatia. Tale progetto (una delle priorità di ELEVA) partirà a breve in collaborazione con AICCA e l’Università di Verona.
La giornata è terminata con l’impegno a rivederci in autunno con un piccolo corso degustazione per i soci AICCA.)